Emergenza Abitativa

VINCIAMO INSIEME L'EMERGENZA ABITATIVA.
Aiutaci a fronteggiare l'emergenza abitativa delle famiglie che vivono nel nostro territorio.
DONA ORA e sostieni le persone e le famiglie in difficoltà a pagare l'affitto/mutuo, le bollette e a progettare un percorso per una nuova autonomia.



Ci accingiamo a vivere il tempo di Avvento, un tempo di riflessione, di attesa e di preparazione al Natale. 

Un tempo opportuno per metterci in ascolto e farci prossimi con azioni concrete a quanti vivono nella fragilità.

Oggi, nelle città della nostra Diocesi, ci sono tante famiglie senza una sicurezza abitativa, perché senza una casa o in procinto di perderla a seguito anche degli effetti dirompenti della pandemia.


Sempre più famiglie faticano a pagare le bollette, l’affitto o il mutuo, si sentono disorientate e sole e necessitano di un accompagnamento verso una nuova autonomia. 

Per questo abbiamo deciso di lanciare la campagna “#EmergenzaAbitativa”, come segno fraterno di Avvento.

Abbiamo davvero bisogno dell’aiuto di tutti per promuovere e sostenere questa campagna e quindi garantire un tetto a chi non ce l’ha o a chi rischia di perderlo

É un #TempodiCarità. 


Aiutaci a fronteggiare l’#EmergenzaAbitativa delle famiglie che vivono nel nostro territorio.

#Donaora e sostieni persone e famiglie in difficoltà a:

🏠 Pagare affitto/mutuo

💡Pagare le bollette

🚀Progettare un percorso di autonomia

Scegli un importo Informazioni Pagamento
Un account di donatore viene creato automaticamente per le donazioni ricorrenti. Le informazioni sulla configurazione dell'account ti saranno inviate via email.
Puoi accedere per modificare la tua donazione ricorrente in ogni momento
Si prega di correggere gli errori.
Codice CVCLe 3-4 cifre sul retro della tua carta di credito
Inserisci il Codice Zip/Postale per l'indirizzo di fatturazione della tua carta di credito

Puoi accedere per modificare la tua donazione ricorrente in ogni momento


La Fondazione di Carità San Lorenzo Onlus è l'ente operativo della Caritas diocesana Perugia-Città della Pieve. Ai sensi e per gli effetti dell’art. 83 D. Lgs 3 luglio 2017 n. 117 le erogazioni liberali in natura o in denaro, limitatamente ai versamenti eseguiti tramite banche o uffici postali ovvero mediante altri sistemi di pagamento previsti dall'articolo 23 del D. Lgs 9 luglio 1997, n. 241 possono essere: -detratte dall’imposta lorda ai fini IRPEF nella misura del 30% dell’importo donato fino ad un massimo di 30.000 euro per ciascun periodo d’imposta dalle persone fisiche; - dedotte nel limite del 10% del reddito complessivo (l’eccedenza può essere dedotta nei 4 esercizi successivi) dagli enti, dalle società e dalle persone fisiche (in alternativa alla detrazione).